A Novembre la città si accende (di Natale) in un istante…

È qualche giorno che non scrivo. Lo confesso, per una come me che va “ad energia solare”, i primi temporali stagionali sono stati duri da digerire. Mi prende la malinconia, la pigrizia e un senso di sconforto generale. Ma come cantavano i Guns’N Roses: “niente dura per sempre. Nemmeno la fredda pioggia di novembre“, ed infatti oggi c’è il sole ed ho affrontato la giornata con la mia solita carica ottimistica, forte anche della consapevolezza che… manca pochissimo al Natale 🎄🎁

Non voglio mettervi ansia ma in effetti tra giusto un mese è il giorno dell’Immacolata che, per i tradizionalisti più integralisti, segna l’inizio ufficiale del periodo degli addobbi e delle spese pazze. Per tutti gli altri (negozianti ed organizzatori di eventi in primis) il Natale è praticamente già arrivato!

Eh sì, ormai quasi tutte le rassegne e gli appuntamenti natalizi più rinomati hanno anticipato al mese di novembre la loro inaugurazione. Volete qualche esempio?

Venerdì 10 novembre prende il via al Castello di Limatola (BN) l’ottava edizione di “Cadeaux al Castello“: mostra-mercato natalizia dedicata all’artigianato, all’antiquariato e all’enogastronomia, arricchita da presepi, esibizioni gospel, teatrino dei burattini e l’immancabile Babbo Natale, il tutto reso più suggestivo dall’incantevole location medioevale.

L’evento si tiene tutti i giorni, dalle 10:00 alle 23:00, fino al 10 dicembre. Ma per godervelo veramente vi consiglio di andarci un giorno infrasettimanale (in cui tra l’altro si paga la metà: solo 5€). Nei week end, infatti, si arrivano a registrare oltre un migliaio di ingressi e vi assicuro che la passeggiata può tramutarsi in un’odissea. Ci sono stata un anno fa (potete leggere il racconto qui) e mio marito ancora me lo rinfaccia 😅😅😅

A Novembre, la città si accende in un istante” cantava invece Giusy Ferreri che, evidentemente, si riferiva alle luminarie natalizie 😀 Perdonate la battuta (oggi sono in vena di citazioni musicali) ma era per annunciare che sabato 11 novembre, alle 17:00, a Salerno si accendono le “Luci d’Artista: straordinaria esposizione di opere d’arte luminosa, installate nelle piazze, nei parchi e nelle strade della città.

L’evento, che si protrarrà fino al 21 gennaio 2018, è diventato con il trascorrere del tempo una delle manifestazioni di maggiore richiamo nazionale ed internazionale, totalizzando, ad ogni edizione, milioni di presenze da tutto il mondo (anche qui, quindi, evitare i week end e magari preferire il treno all’automobile).

Il tema di quest’anno è “Lo zoo che vorrei”. Si illumineranno, soprattutto in villa comunale, decine di installazioni giganti di aquile, leoni, alci, renne e cervi che attireranno in particolar modo i più piccini. E ritornerà la ruota panoramica sul lungomare, già inaugurata la scorsa edizione.

E passiamo adesso al fine settimana successivo e parliamo di un altro appuntamento ormai irrinunciabile per le famiglie con bambini: il Santa Claus Village organizzato da Animazione in corso, che quest’anno sceglie come ambientazione il Pareo Park (ex Magic World) di Licola (Na).

Il taglio del nastro si terrà sabato 18 novembre alle ore ore 10:00 e sarà possibile visitare il villaggio in tutti i week end e nei festivi, fino al 26 dicembre. Il programma della kermesse si fonda su alcune solide certezze e tante novità. Ritornano gli elfi, ritornano i live show, ritorna soprattutto il Babbo Natale in assoluto più realistico tra tutti quelli in circolazione 😍😍😍

Il villaggio natalizio sarà l’occasione per inaugurare ufficialmente, nel rinnovato parco acquatico di Licola, il parco divertimenti con tante nuove giostre ed attrazioni e sarà possibile fare un vero e proprio viaggio virtuale alla scoperta delle tradizioni natalizie di Londra, Parigi, Honk Hong, New York, fino al Polo nord. Ho visto lo spot video su Facebook e me ne sono già innamorata.

Insomma, altro che “November rain“… ci attende un mese ricchissimo di eventi e appuntamenti 🙂

Commenti

Leave a Reply