Primavera: costruiamo insieme ai bimbi la casetta per gli uccellini

La primavera è finalmente entrata nel vivo e sempre più frequenti sono le belle giornate di sole. Di quelle che tanto amiamo io e i miei piccoli per uscire e giocare all’aria aperta. E se l’ennesimo malanno stagionale ci becca e ci costringe a stare in casa, che si fa? Beh, la primavera si prova ad osservarla dalla finestra… magari costruendo una simpatica casetta con acqua e mangime per attirare gli uccellini 🙂

Realizzarla è stato molto semplice e divertente. Del resto, quando ci sono le tempere di mezzo, il divertimento (per loro soprattutto!) è assicurato 😀

Ecco i materiali che abbiamo utilizzato per la nostra casetta.

Occorre innanzitutto una scatola di cartone. Noi abbiamo utilizzato questa del Finish – pasticche per lavastoviglie – formato maxi, ma qualsiasi altra andrà benissimo.

Abbiamo eliminato la copertura superiore che era, ovviamente, rotta per consentire di prelevarne il contenuto. Dal lato chiuso, invece, ho ritagliato una fessura che fungerà da “porta” per i nostri amici passerotti.

Quindi, ho dato spazio alla creatività di Marty che si è sbizzarrita a colorare, con le tempere, tutti i lati della scatola per coprirne le scritte.

Con la colla abbiamo applicato, sulla parte superiore della scatola, questi due triangoli di uguale dimensione che ho ritagliato su cartoncino, in modo da rendere l’idea del tipico tetto spiovente delle casette. Siccome non eravamo particolarmente soddisfatte di come era venuta dipinta la facciata principale (sulla quale si leggevano ancora le scritte), l’abbiamo decorata con foglioline recuperate in giardino e altre sagome di cartoncino. Carina, vero? 🙂

Infine, con la punta delle forbici ho creato una piccola fessura sulla parete laterale della scatola e vi ho inserito un misurino di plastica, di quelli che si trovano nelle confezioni di detersivo per il bucato: fungerà da mangiatoia e servirà a contenere il mangime per gli uccelli. Altri due piccoli fori li ho realizzati in alto e vi ho passato dello spago, poi annodato.

All’interno della casetta ho anche incollato, con lo scotch biadesivo, un piccolo contenitore in plastica, dove mettere l’acqua. Adesso la nostra casetta è davvero pronta e occorre solo posizionarla tra i rami di qualche alberello in giardino.

Che ne dite? 🙂

Commenti

2 Comments

  1. Saby

    24 aprile 2018 at 18:01

    Io dico che è bellissima, ottima idea! Immagino la felicità del tuo bimbo nel costruirla. ..❤❤❤

    1. Roberta80

      25 aprile 2018 at 12:11

      grazieeeee 😀 i bimbi si sono divertiti molto e adesso attendono con ansia di avvistare qualche volatile 🙂

Leave a Reply