Curioso come… Mario! Ecco la nostra festa a tema scimmietta George

Per il terzo compleanno di mio figlio Mario non ho avuto dubbi: ho organizzato una festa a tema scimmietta George, la serie TV in onda su Frisbee. Facile intuirne i motivi…

Innanzitutto si tratta del cartone animato che in questo periodo va per la maggiore a casa mia. L’unico in grado di accontentarli entrambi e tenerli incollati allo schermo senza litigare (e già qui ci vorrebbe una statua d’oro al produttore della serie, che poi è tutt’altro che un pivellino ma un certo Ron Howard, vorrei ben dire!!).

E poi perché le similitudini, tra la simpatica scimmietta George e il mio monello, sono veramente tante. Entrambi curiosi, testardi, combina guai ma in fondo coccoloni… e soprattutto entrambi ingordi di banane!!!

Non a caso, una delle prime idee che mi sono venute in mente quando ho iniziato a pensare a come avrei potuto organizzare una festa a tema scimmietta George, è stata inserirci delle banane 😄😄

Niente di ornamentale o puramente decorativo, ovviamente. Ma un bel cesto di banane vere, per dare colore e un tocco di originalità al tavolo torta e da far mangiare ai bimbi a fine festa. Un modo simpatico, insomma, per lanciare anche un messaggio educativo in favore delle merende sane, a base di frutta, a discapito di quelle confezionate, ricche di zuccheri e conservanti.

In secondo luogo mi sono adoperata per trovare una ludoteca che avesse la mascotte di scimmia, che potesse ricordare appunto George. L’ho trovata all’Imperial 4kids di Arzano (NA), dove tra l’altro ero già stata lo scorso anno per la festa dei 4 anni di Martina. Una struttura ampia, colorata, dotata di un’enorme area giochi attrezzata che fa la felicità di tutti i bimbi. E poi c’è Ester, che ti offre un ricco ventaglio di proposte-festa e prova sempre ad accontentarti e venire incontro alle tue esigenze.

Ho molto apprezzato ad esempio l’allestimento che è stato realizzato per la nostra festa a tema scimmietta George. Dalla scultura di palloncini alle bolle di sapone con la cover personalizzata, fino ad arrivare all’immancabile torta in pasta di zucchero, davvero molto gustosa.

Prima del tradizionale tanti auguri a te e dello spegnimento delle candeline ha fatto il suo ingresso in sala il pupazzone di George. Tutti i bimbi lo hanno accolto con stupore ed entusiasmo, andandogli incontro per salutarlo. Tutti, tranne uno che ne ha avuto paura… indovinate chi? 🙄🤦‍♀️

Ps. non trovate che nonno Bruno, il mio papà, sia la copia spiaccicata del mitico Ted della serie? Gli manca solo il cappello giallo 😂😂 

Commenti

Leave a Reply