Memoria, gioco e solidarietà per la Festa dei Nonni Unicef

Torna anche quest’anno, in più di 400 piazze italiane, la Festa dei Nonni Unicef. Sabato 29 e domenica 30 settembre i volontari saranno presenti su tutto il territorio nazionale per distribuire, a fronte di un’offerta minima di 5 €, i “giochi di una volta“.

Sarà possibile scegliere tra domino, trottola e yo-yo. Tre giocattoli in legno senza tempo, con i quali sono cresciuti i nostri genitori. Un modo, insomma, per tramandare i ricordi da una generazione all’altra e far divertire insieme nonni e nipoti, sottolineando l’importanza che il gioco ha per la crescita dei bambini.

Ci sarà spazio anche per musica e laboratori dedicati ai mestieri ormai scomparsi come le “retare” o le “filatrici” e non mancherà, ovviamente, la finalità solidale. I fondi raccolti in occasione della Festa dei Nonni Unicef serviranno a finanziare i molteplici progetti di cura e assistenza medica in favore dell’infanzia, che da sempre vedono impegnata la Onlus.

Nella città di Napoli la Festa dei Nonni Unicef si terrà nel quartiere Vomero, precisamente in via Scarlatti. Per la provincia previsti gazebo a Capri, Procida, Gragnano, Pozzuoli, Santa Anastasia e San Giuseppe vesuviano.

Per scoprire tutte le piazze italiane che hanno aderito alla Festa dei Nonni Unicef basta cliccare qui.

 

Commenti

Leave a Reply