Halloween Time: come decorare la nostra casa

La convalescenza post operatoria a casa, per una come me abituata a stare tutto il giorno fuori, può divenire deleteria. Perché sì, è bello i primi due giorni oziare e i successivi due dedicarsi alle pulizie domestiche… ma oltre si rischia di impazzire 😅😅

E così ne ho approfittato per rispolverare una mia vecchissima passione; quella per i piccoli lavoretti con carta e cartoncino e ho coinvolto i bambini in due semplici attività che ci hanno aiutato a decorare la nostra casa per l’imminente festività di Halloween 👻👻

Vi spiego qui i passaggi salienti ma, vi assicuro, si tratta di due decorazioni davvero facilissime.

Per realizzare questi simpatici pipistrelli basta ritagliare una serie di cerchi di cartoncino nero. La metà di questi va tagliata in due semicerchi e poi piegata a mo’ di ventaglio per ottenere le ali. Il resto è un gioco da ragazzi…

Martina si è particolarmente divertita ad incollare con la colla a stick i vari pezzi (ali, orecchie, occhietti). Insieme abbiamo poi disegnato con un pennarello indelebile bianco la bocca con i tipici dentoni appuntiti.

Leggermente più elaborato realizzare le lanterne a zucca.

Per quest’altra decorazione di Halloween occorrono dei cartoncini arancioni che andranno piegati in due. Quindi, partendo dal lato chiuso, bisogna ritagliare una serie di strisce equidistanti, fermandosi a circa 3-4 cm dalla fine del cartoncino. Basterà riaprire il cartoncino, arrotolarlo nel verso opposto e chiuderlo con due punti di cucitrice, per ottenere la forma delle tipiche lanterne cinesi.

A questo punto bisogna solo divertirsi ad applicare i particolari (manico, occhi, naso bocca) e le nostre Jack o’ lantern di cartoncino sono pronte.

Ecco come abbiamo decorato il nostro salone. Dite che abbiamo esagerato? 😅

Commenti

1 Comment

  1. SilviaBiz

    31 ottobre 2017 at 10:26

    Bellissimi! Soprattutto le lanterne 😍

Leave a Reply