Solidarietà: parte la raccolta giocattoli per i bambini ricoverati in Ospedale

Natale è, o almeno dovrebbe essere, soprattutto solidarietà. Una ricorrenza capace di donare sorrisi a TUTTI i bambini, specialmente a coloro che vivono una situazione di difficoltà. È questo il presupposto della raccolta giocattoli organizzata, come di consueto, da Casper Animation.

L’associazione ed agenzia di animazione di Qualiano (NA) ogni anno, con il suo esercito di Babbi Natale ed elfi, fa visita ai reparti pediatrici degli ospedali della Campania, per dispensare giocattoli nuovi e tanta allegria ai piccoli ricoverati, con particolare attenzione agli affetti da patologie oncologiche e rare, costretti a lunghi periodi di degenza.

Tutti possono contribuire alla raccolta giocattoli contattando direttamente la Casper al seguente recapito 081/8181283 o consultando la pagina Facebook del suo presidente, Daniele Maffettone, sulla quale saranno comunicati di volta in volta i punti di raccolta.

Questi, i primi già ufficializzati:

  • Sabato 8 dicembre, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 a Quarto (NA), in piazza Santa Maria;
  • Domenica 9 dicembre, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 a Ponticelli (NA).

Poche e semplici le regole da seguire per la raccolta: i giocattoli devono essere NUOVI,  chiusi in confezione regalo, e devono riportare sopra, su un post-it o un’etichetta, l’indicazione del sesso e dell’età per cui sono indicati (Ad esempio: maschio 5-7 anni).

“Riuscire a strappare il sorriso ad un bimbo in ospedale vale più di qualunque altra cosa al mondo. E’ per questo che ci impegniamo a portare gioia, sorrisi e giocattoli a chi è costretto a trascorrere lunghi periodi in un letto.- sottolinea Daniele Maffettone, anima portante della Casper– La nostra è una missione fatta con il cuore”.

Una missione fatta con il cuore ma che conta numeri importanti, che raddoppiano di anno in anno, con oltre 500 giocattoli donati nel 2016 e addirittura 1000 nel 2017. Lo superiamo quest’anno il record? 😀

Commenti

Leave a Reply