perché questo blog

Non sono una super mamma e, ahimè, nemmeno una Wonder woman.

Sono sempre di corsa e sempre in ritardo 🤦‍♀️. Perennemente in affanno tra figli da accompagnare a scuola, spesa e faccende domestiche da fare, il capo che reclama puntualità in ufficio e il marito la cena pronta in tavola.

La mia vita è un continuo oscillare tra: “Basta, da oggi sarò una mamma e moglie perfetta. Ho chiuso con il disordine e i cibi surgelati” e un “Ma chi se ne frega… prendiamo borsa e zainetti e andiamo in giro a divertirci”😄

Il mio blog riflette un po’ questo eterno conflitto. È il mio diario e la mia valvola di sfogo.

Racconto di me, dei miei piccoli che crescono, delle cose belle che facciamo insieme ma anche delle volte in cui mi sento stanca ed avvilita.

Racconto di tutte voi. Si, perché il bello di essere mamme, forse, è proprio questo: pensare che ogni problema riguardi solo te e scoprire, invece, che fa parte di ciascuna di noi. 

Una piazza virtuale di confronto, insomma. Un’opportunità per mettersi in rete, supportarsi e consigliarsi. Perché, per quanto si faccia presto a dire “mamma”, noi sappiamo bene che tra il dire e il fare….

Commenti